Ultime notizie

L'impatto dell'economia ormonale sulla vostra sessualità

La mancanza di vitamina D causa impotenza?

Le pillole di potenza sono efficaci?

8 December 2019 8:54pm

Flavonoidi per mantenere le prestazioni sessuali



La forma fisica sessuale è molto importante per un funzionamento sano ed efficiente nella vita quotidiana. Ciò rende ancora più difficile che il crescente fenomeno dell'impotenza tra gli uomini, che colpisce sempre più giovani (20-25 anni), sia ancora più difficile. Nell'arco di un decennio, il problema interesserà oltre 300 milioni di persone. Per questo motivo si parla molto di uno stile di vita sano, di consapevolezza, di una corretta alimentazione e dell'uso di integratori alimentari e afrodisiaci. Anche gli antiossidanti sono una questione importante. I flavonoidi sono anche scambiati sempre più volentieri per mantenere le prestazioni sessuali, che viene utilizzato anche in cosmetologia. Questi composti sono responsabili dell'eliminazione dei radicali liberi, che a sua volta rallenta i processi e i sintomi dell'invecchiamento. Cosa sono i flavonoidi e come funzionano?

Cosa sono i flavonoidi?

I flavonoidi per mantenere la funzione sessuale sono sostanze presenti nelle piante. Si tratta di un gruppo di composti, che sono stati diagnosticati nella famiglia per più di 7000 anni, dove i componenti principali sono il benzene e il piron. Gli atomi di carbonio, che sono soggetti a modifiche chimiche, partecipano alla loro costruzione. Questo porta a forti proprietà antiossidanti. Questo potere dipende dalla quantità di gruppi ossidrilici che agiscono come antiossidanti. Si tratta di composti chimici presenti nelle piante. Oltre agli antiossidanti, sono coloranti e proteggono da insetti e funghi. Si trovano praticamente in ogni elemento della pianta (dalla radice alle punte delle foglie). La loro alta concentrazione si trova in agrumi, barbabietole, erbe e canapa, dove costituiscono fino a 1:40 dell'intero peso della pianta in parti verdi.

Il ruolo dei flavonoidi

I flavonoidi proteggono le piante da insetti e funghi e regolano il ciclo cellulare. Fornito nella dieta ha effetti antinfiammatori e antiallergici, riduce il rischio di cancro e mostra un'elevata attività biologica. Il tutto grazie ai processi antiossidanti che si svolgono grazie ad essi, che eliminano la presenza di radicali liberi (cioè molecole in cui non ci sono elettroni) responsabili della distruzione delle cellule proteiche e dell'indebolimento dei tessuti corporei aumentando la morte cellulare. I flavonoidi fermano gli enzimi responsabili della formazione dei radicali liberi, prevengono l'ossidazione della vitamina C e riducono gli effetti distruttivi della vitamina C.

Flavonoidi e salute

Questi composti hanno un effetto antiossidante, cioè impediscono la formazione e lo sviluppo di radicali liberi. Inoltre, mostrano altre proprietà benefiche per l'uomo - il tutto grazie alla versatilità biologica della specie. Hanno un effetto positivo olistico sul corpo umano, soprattutto nel flusso sanguigno. Prima di tutto, abbassando la pressione sanguigna, impediscono alle piastrine di raccogliersi senza un chiaro motivo, limitano lo sviluppo del colesterolo e migliorano la flessibilità dei vasi sanguigni. Uno stile di vita sano e una dieta appropriata arricchita con flavonoidi può essere un successo nell'occhio di bue al fine di mantenere un'elevata qualità della salute per molti anni a venire. Per conoscere il ruolo dei flavonoidi e introdurli consapevolmente in una dieta, è consigliabile consultare uno specialista che li aiuterà in questo processo.