Ultime notizie

L'impatto dell'economia ormonale sulla vostra sessualità

La mancanza di vitamina D causa impotenza?

Le pillole di potenza sono efficaci?

8 December 2019 8:51pm

Testosterone nella dieta maschile



C'è un modo per aumentare i livelli di testosterone con una dieta ben organizzata? A quanto pare, si può fare. A tal fine, è necessario calcolare il numero di calorie e la proporzione di sostanze nutritive (proteine di base, carboidrati e grassi) che sono appropriati per una determinata persona. Questo ti permette di migliorare la libido e trovare interessanti soluzioni culinarie per fornire le giuste sostanze. Come prendersi cura del testosterone nella dieta di un uomo? Vediamo.

Testosterone - che cos'è?

Il testosterone è un ormone prodotto dall'organismo che gioca un ruolo chiave nell'uomo e nella sua sessualità, anche se in entrambi i sessi la sua presenza è estremamente importante. Le funzioni sessuali regolate dal testosterone hanno numerose conseguenze - si manifestano sotto forma di umore adeguato, massa muscolare, fiducia in se stessi e, naturalmente, sono responsabili della sessualità.

Per diversi decenni, gli scienziati hanno osservato un graduale calo dei livelli di testosterone tra gli uomini. Questa situazione è causata dalle condizioni di funzionamento dei nostri tempi - in particolare la scarsa qualità del sonno, lo stress cronico, un'alimentazione poco equilibrata e non sana e un'attività fisica insufficiente. Bassi livelli di testosterone possono avere conseguenze negative per gli adolescenti, dove il testosterone è essenziale per il corretto sviluppo del corpo. Tuttavia, le persone di età superiore ai 30 anni dovrebbero aspettarsi una diminuzione naturale e sistematica della concentrazione di questo ormone nel corpo.

Il testosterone nella dieta maschile - a cosa dovrei prestare attenzione?

Una dieta equilibrata aiuta a mantenere un livello adeguato di ormoni sessuali nel corpo. Al fine di prendersi cura del testosterone nelle diete maschili, è necessario prestare attenzione alle sostanze nutritive appropriate. La varietà degli alimenti dovrebbe consentire l'accesso agli antiossidanti, a numerose vitamine e minerali e all'apporto calorico in quantità adeguate (adeguate al fabbisogno energetico dell'individuo). È altrettanto importante mantenere un'adeguata proporzione di carboidrati, proteine e grassi. Bilanciare i pasti da questa prospettiva sta già funzionando.

Grasso nella dieta e produzione di testosterone

I grassi svolgono un ruolo importante nell'economia generale dell'organismo e hanno un impatto sui livelli di testosterone. Si presume che dovrebbero rappresentare dal 20 al 35% del fabbisogno energetico durante il giorno. Oltre al colesterolo, nella dieta sono inclusi gli acidi grassi omega-3 e -6. Il testosterone viene elaborato direttamente dal colesterolo. Va ricordato che l'eccesso di grasso nella nutrizione quotidiana limita la corretta secrezione e l'azione del testosterone nel corpo, mentre una piccola quantità di lipidi è responsabile della diminuzione della sua concentrazione nel corpo.

Testosterone con una dieta sana

Le persone che hanno lottato con il peso in eccesso per lungo tempo dovrebbe controllare la condizione di testosterone nel corpo. Con il processo di riduzione a lungo termine, il livello naturale di questo ormone nel corpo diminuisce. Questo è l'effetto di non fornire cibo nelle dosi previste per un dato periodo di tempo. Il corpo durante questo periodo di tempo spegne i processi "inutili" per un dato momento, il che gli costa fatica. Particolarmente pericolose sono le grandi carenze caloriche, che causano rapide cadute. Sarebbe quindi molto più sensato, a questo proposito, equilibrare i tipi di alimenti piuttosto che limitarli. Per ripristinare i livelli di testosterone da prima di una goccia, spesso è necessario attendere lunghi mesi per ripristinare i livelli di testosterone. Tuttavia, un leggero eccesso di calorie può stimolare una maggiore produzione ormonale da parte dell'organismo.